Timballo di tortellini

Timballo di tortellini

Un primo piatto scenografico, ideale per i giorni di festa, che vi farà fare un figurone con i vostri ospiti. Può sembrare elaborato, ma con dei piccoli accorgimenti risulterà facile e veloce. Se non avete molto tempo potete prepararlo in anticipo e riscaldarlo prima di servirlo a tavola.

Ingredienti per 8 persone

  • 500 g di tortellini
  • 200 g di piselli
  • 160 g di pancetta
  • 150 g di funghi champignon
  • 300 ml di besciamella**
  • 2 rotoli di pasta brisée o 300 g di pasta frolla salata fatta in casa***
  • 2/3 cucchiai di formaggio grattugiato

**Besciamella

  • 300 ml di latte
  • 30 g di burro
  • 30 g di farina 00
  • sale q.b.
  • noce moscata a piacere

***Pasta frolla salata

  • 300 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 2 uova
  • 2-3 cucchiai di acqua fredda
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 tuorlo d’uovo per dorare
  • sale q.b.

Procedimento

  1. Iniziate preparando la pasta frolla salata: su una spianatoia disponete la farina a fontana, all’interno aggiungete il burro morbido a cubetti, l’olio, l’acqua e il sale. 
Lavorate velocemente con le mani tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio.
Avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo.
  2. Mentre la pasta frolla riposa, preparate la besciamella. In una casseruola sciogliete il burro, unite la farina e fate cuocere per qualche minuto a fuoco basso finché il composto non si stacca dal fondo della pentola. Spegnete il fuoco e toglietela dai fornelli. 
In microonde o in un altro pentolino riscaldate il latte (meglio se intero e fresco), aggiungetelo a filo al composto di farina e burro e mescolate con la frusta per evitare che si formino grumi.
    Rimettete la pentola sul fuoco e cuocete per 5-6 minuti a fiamma dolce finché la besciamella si sarà addensata. 
A fine cottura, aggiustate di sale e aggiungete la noce moscata a piacere.
  3. A questo punto iniziate a preparare il ripieno del timballo: in una padella antiaderente fate rosolare la pancetta, aggiungete i piselli e i funghi e fate cuocere per qualche minuto.
  4. Lessate i tortellini in abbondante acqua salata e scolateli al dente. 
In una bull conditeli con il formaggio grattugiato, la besciamella e il sugo preparato nella padella.
  5. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera del diametro di 26 cm.
  6. Prendete la pasta frolla dal frigo e stendetela dello spessore di pochi mm: utilizzatene 2/3 per foderare lo stampo. In alternativa, se utilizzate la pasta brisée, il primo rotolo vi servirà per ricoprire il fondo e il secondo per la copertura e le decorazioni.
  7. Bucherellate il fondo della pasta con una forchetta e aggiungete i tortellini già conditi in precedenza.
  8. Chiudete il timballo con la pasta frolla rimasta, sigillate i bordi e bucherellate la superficie con una forchetta: questo passaggio eviterà che la pasta si gonfi durante la cottura. 
Se vi avanza dell’impasto di pasta frolla, usatelo per decorare il timballo: potete fare delle treccine o delle stelle utilizzando dei coppa pasta per i biscotti.
  9. Spennellate il timballo con il tuorlo d’uovo leggermente sbattuto e cuocetelo in forno statico a 180°C per 40 minuti.
  10. A cottura ultimata, sfornatelo e lasciatelo risposare 10 minuti prima di toglierlo dallo stampo.
  11. Adagiatelo su un piatto da portata e servitelo in tavola ben caldo.

Questa ricetta non è solo scenografica e buonissima, ma è perfetta per riutilizzare la pasta in avanzo, soprattutto quella ripiena. Conditela con la besciamella, il ragù o dei sughi di verdure e utilizzatela per riempire il timballo: non butterete via nulla e vi gusterete un altro piatto squisito!